L’ADSL ha tempi di riparazione molto piu’ lunghi del normale telefono, si sa. In parte anche questo aiuta a dissuadere i clienti dal passare a servizi VoIP che minacciano i ricavi.

Pero’ questo che leggo sul messaggero, francamente mi pare giusto un filino eccessivo..

Nella lista degli spiati ci sarebbe anche Dino Fialdini, ragioniere di Massa di 69 anni, dipendente regionale in pensione. Controllato, pare, solo per aver inviato una lettera di protesta a Marco Tronchetti Provera nella quale annunciava la sua partecipazione all’assemblea Telecom per denunciare il mancato funzionamento dell’Adsl. Risultato: «La ”Sra” di Londra, società investigative facente capo a Emanuele Cipriani, mi ha spiato con una spesa di quasi 14.000 euro».