Molto bene..
Adesso bisogna che lo stesso principio sia garantito per gli ebook, ed anche il diritto di prestito e di regalo.

AGCOM ne dovrà tenere conto..

Vendesi software e videogames usati – Law & Tech – Wired.it.

Con una Sentenza di questa mattina, infatti, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha chiarito che il primo acquirente di un software al quale sia stato riconosciuto, per licenza, il diritto di usarlo a tempo indeterminato e consentito il download di una copia può rivenderlo.
Ma non basta, quale ovvia conseguenza di tale principio, i Giudici della Corte di Giustizia hanno anche chiarito che chi compra software usato deve considerarsene “acquirente legittimo” al pari dell’originario licenziatario con la conseguenza che il produttore e/o distributore di software deve consentirgli di scaricare, a sua volta, una copia del software acquistato.