ho ricevuto l’ennesima mail che dice “trasmetto a nome del presidente tizio un suo messaggio ecc. ecc. ecc.”

queste mail mi fanno ricordare i primi anni 90, epoca in cui i cellulari erano delle valigette, ed alti dirigenti d’azienda si facevano accompagnare in giro per fiere e ristoranti da segretarie la cui funzione era rispondere al cellulare “… un attimo che vedo se l’ingegnere è disponibile”…