Mi segnala Giovanni (grazie!) che il Consiglio d’Europa è intervenuto sul tema della tassazione dell’economia digitale con questo contributo: “Rispondere alle sfide della tassazione degli utili dell’economia digitale”

Si trova qui.

In particolare si fa presente come le attuali norme in ambito fiscale sono state concepite per l’economia tradizionale e il Consiglio propone di esaminare un concetto di stabile organizzazione virtuale (n. 17 del documento).

Giovanni giustamente ricorda che la mia proposta di legge dell’aprile 2015 recitava..

..Per i soggetti societari la misura di contrasto dovrebbe però principalmente passare attraverso una nuova definizione di stabile organizzazione e l’introduzione di una norma espressa di contrasto al fenomeno delle stabili organizzazioni occulte….

Dato che il fenomeno di cui stiamo parlando si inquadra in effetti nel fenomeno delle stabili organizzazioni occulte, è su tale fronte che bisogna operare, prevedendo una definizione più puntuale di stabile organizzazione che recepisca anche il concetto di stabile organizzazione virtuale e introducendo una specifica previsione antielusiva