Youtube:

Researchers at Carnegie Mellon University have created a method that automatically transforms the content of one video into the style of another, making it possible to transfer the facial expressions of one person into another. For instance, Barack Obama’s style can be transformed into Donald Trump.

The process is driven by artificial intelligence and can rapidly transform large amounts of video. This could make it a boon to movie production, as well as to the conversion of black-and-white films to color and to the creation of content for virtual reality experiences.

 

dal mio libro “Costruire il domani” di 4-5 anni fa:

Una conseguenza è che caleranno gli stipendi delle star, perché sarà molto economico usare personaggi di sintesi computerizzata animati da un calcolatore o con animazioni modellate sulla base dei rilievi dei movimenti di una persona in un teatro di posa.

Potrà diffondersi l’uso di personaggi reali – chissà, forse il regista stesso, o forse attori a basso costo – che interpretano la parte e mentre lo fanno i loro movimenti e le loro espressioni verranno riconosciuti e acquisiti da calcolatori e riprodotti con le fattezze del personaggio desiderato.

Le vere star del film saranno sempre meno attori superpagati e sempre più sofisticati modelli di elaborazione di computer grafica, con relativi tecnici addetti ai supercalcolatori, laddove ora ci sono macchinisti e cameraman.