Gli ISP stanno morendo ? Lunga vita agli ISP – Riproposto

Interessante report di Ofcom. MOLTO RILEVANTE

Link: The Communications Market Special Report Niche ISPs | Ofcom.

The UK niche ISP market is made up of approximately 686 service providing businesses, of which:

    * 390 provide ‘Hosting, Connections and other services’[(-1-)]
    * 224 provide ‘Hosting and other services’
    * 72 provide ‘Connections and other services’

Per "un mercato destinato a consolidarsi, dove solo i grossi possono giocare, ecc. ecc.", mi sembra un fatto alquanto strano, no ? che siano sbagliate le premesse ?

the estimated value of turnover is £1.15 billion per annum. The actual proportion of their turnover relating to Internet connections (i.e. connections via broadband / dial up and hosting services excluding all other services) is approximately £740m

Cioe’, con 740M£ (pari a 1,140MEuro) di connettività, questi operatori fanno 1,150M£ (pari a  1,746MEuro) di fatturato

Detto con altre parole, questi "parassiti" che "non aggiungono valore", secondo alcuni, in realta’ in UK aggiungono ai 1,140Meur di connettività ben 606Meur di valore aggiunto, ovvero aggiungono un valore pari al 53%.

Non male per dei parassiti. Spero che AIIP e Assoprovider si mettano assieme e pubblichino dati simili quanto prima. Secondo me, in italia, rischia di essere ancora di piu’.

 

In terms of the total market, Niche ISPs (irrespective of the type of services provided) serve approximately 30% of the total enterprises in the UK

non male per degli operatori che stanno sparendo per una questione di "normale concentrazione del mercato".

Possiamo iniziare anche in Italia a parlare sulla base di numeri e non di luoghi comuni ?

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

2 thoughts on “Gli ISP stanno morendo ? Lunga vita agli ISP – Riproposto”

  1. Si, avevo letto.
    le ferrovie devono fare le ferrovie, non il money transfer (western union)
    gli operatori di logistica devono fare gli operatori di logistica, non il ghiaccio (tudor)
    ecc..
    la I.NET faceva “setacci e picconi” per la corsa all’oro di Internet. e ne ha viste passare di startup…

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *