Pubblicità ingannevole: pioggia di multe per i gestori telefonici italiani

Link: Pubblicità ingannevole: pioggia di multe per i gestori telefonici italiani.

ennesima sanzione esemplare!

135.000 euro a Telecom (il fatturato di wind non lo conosco) questa volta e’ per Tim Maxxi e TIm tutto compreso.

Telecom Italia fattura 31,3 miliardi di Euro

135.000 Euro e’ come se, a una persona che ha uno stipendio di 31.300 euro all’anno, facessero una multa di 13,5 centesimi.

A giugno era stata condannata per pubblicita’ ingannevole per Tim Tribu per 65000 euro.

Non si pensi che hanno raddoppiato l’importo, questa volta le sanzioni sono 2, non una sola.

Gia’ che ci siamo,

  • chi mi segnala una offerta di TIM che sia stata lanciata e sviluppata senza fare pubblicita’ ingannevole nell’ultimo anno ?
  • qualche amico mi ha detto che in ufficio sono stati (ripetutamente) chiamati dal 191 per proporre l’acquisto di un televisore LCD da pagarsi in bolletta. Dato che non credo sia possibile, a qualcun altro risulta ?

scrivetemi a stefano (at) quintarelli.it

If you like this post, please consider sharing it.

6 thoughts on “Pubblicità ingannevole: pioggia di multe per i gestori telefonici italiani”

  1. Non so se possano essere effettivamente dipendenti Telecom quelli che stanno infestando i telefoni d’Italia proponendo l’acquisto di televisori e laptop, comunque si, ti confermo, anche altre persone hanno ricevuto chiamate del genere, anche clienti residenziali.
    A sentire i denigratori non hanno neanche finito di portare avanti l’abituale ondata di truffe con servizi non richiesti, bollette gonfiate e schifezze varie, senza parlare dei problemi organizzativi di un frontline d’assistenza che nella pratica non esiste, che già si sarebbero gia’ buttati nel business dell’elettronica di consumo.
    Non e’ certamente vero, una società cosi’ proprio non la capirei.

  2. PRESENTE
    anche io a casa (utenza business) ho ricevuto l’offerta di un televisore LCD!
    onestamente modello e prezzo non li ricordo, ma di sicuro non c’era nulla di conveniente!
    (altrimenti avrei rischiato… mi piace il rischio e con telecom si dice, il rischio sia ALTISSIMO)

  3. E’ in vendita il monitor LCD (Samsung, mod.225MW da 22”) ad un prezzo di poco inferiore ai 500€(iva incl.)….però sono dati ricavate dalla intranet aziendale, quindi per l’offerta ai dipendenti di TI. Per i clienti residenziali o business l’offerta non so di preciso a quanto ammonta, ma non si scosterà di molto.

  4. confermo tutto. agli operatori viene chiesto di vendere anche del materiale elettronico. molto c’è da dire sulle considerazioni fatte da alcuni sulla professionalità, insistenza ed impreparazione di coloro che ci chiamano (residenziali e/o business) per offrirci i loro servizi.
    non la faccio lunga, ma dico di non prendersela con loro, che sono l’ultimo anello della catena e, inoltre, il più debole (ho visto buste paga di 2 euro l’ora…. chiaramente lorde…).
    ma questo è un altro problema che merita altre attenzioni.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *