Circa la sospensione di canali mediaset da Vcast

Vcast e' stata costretta a sospendere la registrazione di canali mediaset: Vcast blog » Blog Archive » SOSPENSIONE CANALI MEDIASET. Parlandone con amici, ero stato facile profeta.

Ma non credo che dal pòunto di vista del mercato Mediaset faccia bene, certamente ha un ufficio legale piu' potente… (Il mio parere lo ho espresso in questa intervista sotto).

Questo arrestera' l'evoluzione ? Certamente no. Quanto perde Mediaset ? Quasi nulla. C'era un problema di diritti ? non credo proprio,e comunque potevano impostare delle limitazioni.

Vorra' dire che il servizio lo fara' una startup svedese, che prendera' un mare di finanziamenti, che vendera' a qualche colosso…  Viva l'innovazione in Italia !.

(p.s. io, fossi stato al posto di Mediaset, li avrei finanziati. dove la trovano un'altra possibilita' per fare un servizio online potenzialmente globale, cosi' vicino al core business ? mah..).


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

4 thoughts on “Circa la sospensione di canali mediaset da Vcast”

  1. Probabilmente non servirà a nulla, ma ho deciso di aprire una petizione su firmiamo.it per far sapere ai signori di Mediaset che quello che hanno fatto non ci piace. Magari la legge è dalla loro parte, magari pensano che questo sia il modo giusto per guadagnare qualcosa in più, magari nel breve periodo hanno anche ragione, ma la reputazione è qualcosa che si guadagna in molto tempo e si perde in un attimo. In questi giorni ne hanno persa un bel po’.
    La petizione si trova qui: http://firmiamo.it/mediaset-contro-faucet

  2. VCast e Mediaset, un esempio di scarsa visione strategica

    Che l’Italia, nonostante i proclami roboanti e gli annunci a effetto – quando servono a fini precisi – sia un Paese sottosviluppato lo stanno capendo tutti, poco per volta. A maggior ragione quando i pur pochi servizi innovativi che…

  3. Stefano, io onestamente sono contento quando vedo queste cose. Perchè fintanto che a tagliarsi le palle da solo per fare un dispetto alla moglie è mainstream, non è altro che un incentivo al cambiamento… ie: al cercare altro, altrove, alternativo.
    Insomma, lasciano spazi a nuovi player!

  4. Mediaset sta perdendo una grande occasione. Già con i videoregistratori hanno perso un’importante fetta di valore nei contenuti pubblicitari, la contemporaneità: uno spot che ha giorni o settimane non ha lo stesso valore di uno fresco. Un nuovo prodotto non è più una novità, un’offerta può ormai essere scaduta.
    Alleandosi con un servizio come VHS 2.0 avrebbero potuto recuperare questo valore.

Leave a Comment

Your email address will not be published.