AIIP ha fatto ricorso al TAR contro la decisione Antitrust che diceva che gli operatori mobili non sono oligopolisti (dominanza collettiva)

E’ una ottima notizia. E’ una opportunita’ per il TAR per riparare una decisione (IMHO) inaudita dell’Antitrust che aiutava i forti a scapito dei nuovi. (e una opportunita’ per tutte le organizzazioni che sostengono il mercato per intervenire ad adiuvandum)

Questo potrà semplificare la vita all’Autorita’ delle Comunicazioni che potrà regolamentare  il mercato della telefonia mobile come e’ nelle intenzioni di Calabro’. Se AGCOM regola il mercato del mobile e poi qualcuno ricorre al TAR ha un argomento forte per vincere il ricorso: "non deve essere regolamentato perche’ Antitrust ha detto che non c’e’ oligopolio". Se viene meno questa decisione Antitrust, la nuova decisione AGCOM sara’ molto più resistente a ricorsi.

Il testo del comunicato stampa AIIP si trova qui.
Qui l’annuncio della riapertura del caso in AGCOM
Qui descrivo perche’ la questione e’ importante, forse LA PIU’ importante assieme al bitstream.
Qui come e’ finita la questione sulla regolamentazione della telefonia mobile a Bruxelles.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Leave a Comment

Your email address will not be published.