Android: come partecipare con me

Non c’e’ un vero ostacolo posto dalla normativa italiana alla partecipazione all’Android Challenge di Google, come spiegato bene da Guido, pero’ Google cosi’ ha deciso e, a meno che Google non cambi idea (cosa peraltro possibile se sono vore alcune voci che mi dicono che ci siano attività in corso per far rientrare l’Italia), dall’Italia non è possibile.

Ovviamente, se lo sviluppatore italiano si mette in team con sviluppatori/amici di altri paesi, il limite puo’ essere aggirato.

Comunque, per consentire la partecipazione anche a quei ragazzi che non hanno questa possibilita’, io metto a disposizione una societa’ in altra nazione europea non esclusa per presentare i progetti con l’impegno che poi, se dovesse aggiudicarsi il premio, gli cedo la societa’ previo rimborso dei costi sostenuti.

Ovviamente non posso fare il collettore di tutti i progetti italiani (ne’ di centinaia di essi)…

Per cui, se volete, mi mandate la descrizione del progetto, io, con l’ausilio di qualche amico imprenditore di prima generazion (cfr 1Generation.net) scelgo quei 5 che mi sembrano piu’ promettenti e li sottomettiamo a Google.

La scadenza di Google e’ il 3 marzo 2008. Per avere tempo sufficiente per fare la scelta, diciamo che la scelta la facciamo intorno al 20 febbraio 2008.

Potete mandarmi il materiale richiesto da Google entro il 19 febbraio 2008 all’indirizzo email android (at) quintarelli.it

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *