Ecopass a Milano: a un giorno dall’entrata in vigore, non e’ ancora fully specified.

Visto che non c’e’ scritto da nessuna parte, telefonata al call center:
“vale anche per le auto straniere ?” – “Non e’ ancora stato deciso”.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

13 thoughts on “Ecopass a Milano: a un giorno dall’entrata in vigore, non e’ ancora fully specified.”

  1. gliele spieghi tu le regole nostrane a un norvegese in visita ? spesso gli stranieri sono esentati da questo genere di provvedimenti in quanto beccarli, multarli e incassare costerebbe infinitamente di piu’ della sanzione (e loro non capirebbero nulla. ricordo un amico austriaco che si era appuntato il nome della via dove aveva parcheggiato a Milano : “vietata l’affissione”)…

  2. Secondo quanto riportato da Palazzo Marino pagano le auto straniere immatricolate nel Paesi della Comunità Europea, ossia se sul libretto di circolazione viene riportata la categoria Euro.
    Le auto che non fanno parte della Comunità Europea, come la Svizzera, sono esentate, poichè non è possibile risalire alla classe di inquinamento Euro.

  3. @Ale: non so quale siano le tue fonti, ma un mesetto fa ero a Londra e il sentiment tra la genete e sui giornali era che i dati parlavano chiaro: la CC non aveva assolto lo scopo principale che e’ quello di abbattere l’inquinamento del centro di Londra. Cio’ constatato, da piu’ parti ci si chiede se sia il caso di continuare con la CC, visto che non e’ servita a nulla.
    Va anche ricordato che la zona di Londra in cui vige la CC e’ assolutamente priva di parcheggi: in confronto la cerchia dei navigli di Milano e’ un paradiso e i mezzi pubblici di Londra sono molto piu’ efficienti e frequenti di quelli di Milano. Morale: solamente un pazzo (o chi ha realmente bisogno) andrebbe in auto a Londra nella zona della CC.

  4. Correggo il mio commento precedente:
    Le auto con targa Svizzera, adottando la classificazione Euro come i paesi dell’Unione Europea, non sono esentate dal pagamento dell’Ecopass.

  5. Luigi,
    la fonte l’ho citata nel post, specificando che non fosse comunque un servizio molto dettagliato quello del TG. Sarebbe interessante avere dei dati più veritieri.

  6. secondo me la sig.ra Moratti farebbe bene a dedicarsi all’organizzazione di eventi diversi, come le dame di S.Vincenzo. Come sindaco, personalmente mi fa ridere; mi ricorda Stanlio.
    L’ecopass, poi, mi sembra una cosa piu’ che inutile, indegna di Milano.

  7. I soliti casini del vostro paese! Ma come accidente faccio a sapere in quale categoria si trova la mia auto? Sono svizzero, vivo in Svizzera , l’auto è immatricolata in Svizzera, e il mio paese non ha adottato il sistema Euro di categorie. Boh…fatemi capire meglio!
    Ma non era piu semplice chiudere a TUTTI, senza distinzioni? Oppure esentare SOLO le auto straniere (visto che sono una minoranza)? Una ne fate…cento ne pensate. Cose semplice voi laggiù mai eh? Sempre dietro a pensare a chi fa il furbo. Il fregare gli altri lo avete proprio nel sangue!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *