La Commissione Europea preferisce l’Open Source

Link: IDABC – EU: European Commission to increase its use of Open Source.

"For all new development, where deployment and usage is foreseen by parties outside of the Commission Infrastructure, Open Source Software will be the preferred development and deployment platform."

Per tutti i nuovi sviluppi.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

2 thoughts on “La Commissione Europea preferisce l’Open Source”

  1. che bello, che bello, che bello!
    Per uno come me’, che pur vestito da perfetto pinguino bianco e nero, apre il suo bel laptop sony in magnesio, con un grosso adesivo (regalato da Mr. Stallman) che a gran voce grida
    “GPL v3 FREE AS IN FREEDOM”
    poi si trova sempre qualcuno (specialmente a roma) che ti dice: “ma funziona a gas?” 🙂

  2. “..where deployment and usage is foreseen by parties outside of the Commission Infrastructure..”
    Basta che sia “outside”.
    Infatti TUTTA l’infrastruttura interna di lavoro/telelavoro è basata su Windows Server/Exchange, la cui conoscenza approfondita è prerequisito per partecipare ai concorsi in ambito IT.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *