IEEE standardizza l’handover tra access point

veloce a sufficienza per passare da un access point all’altro senza far cadere una sessione VoIP.

mo’ come la mettiamo con la distinzione normativa tra "nomadico" e "mobile" ?

Link: Computerworld – IEEE standardizes fast Wi-Fi roaming.

The new standard, 802.11r, known as Fast Basic Service Set Transition, allows the network to establish a security and QoS state for the device at the new access point, before it roams between the two, so the transition can take place in less than 50ms – the standard required for voice roaming

If you like this post, please consider sharing it.

3 thoughts on “IEEE standardizza l’handover tra access point”

  1. Voce su “radio” (a qualunque frequenza essa sia), HDTV su rete fissa e browsing su broadband mobile. Non basta come semplificazione della rete ?
    Vince chi fa i terminali e le funzionalità di rete che permettono una vera trasparenza di accesso alla rete e ai servizi e rendano il cliente un cliente “broadband” e basta (= abbonamento personale e non a linea o terminale/SIM).
    Chiedo troppo ?

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *