No a dottrina Sarkozy in Italia!

Leggi qui la lettera aperta mandata da mezzo mondo al Ministro Bondi. (punto informatico)

Fare un tavolo per definire regole, senza utenti e senza operatori, sarebbe un po’ come fissare le regole per il mercato dell’auto sentendo solo la Fiat…

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

1 thought on “No a dottrina Sarkozy in Italia!”

  1. Io, in attesa della nomina dei due esperti del settore, che verranno nominati a breve, avevo letto anche queste dichiarazioni di Masi:
    «Faremo diverse audizioni pubbliche – afferma Mauro Masi – durante le quali ascolteremo tutti i rappresentanti del settore e le associazioni di categoria. Stiamo per attivare anche una casella di posta elettronica dove operatori ed enti interessati potranno inviare i loro suggerimenti. Intendiamo trovare una soluzione a questo grave problema, ma non credo a priori che esista una ricetta più giusta di altre».
    http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Norme%20e%20Tributi/2008/10/tavolo-download-illegali.shtml?uuid=31ad4120-9375-11dd-b691-b4862d432e11&DocRulesView=Libero

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *