Colpire il nuovo per sostenere il vecchio.

Mi ero perso questa! Qualcuno ha info in piu’ ? puntatori alla legge ?

The Future of Internet Taxation – US News and World Report.

Beginning next year, France will tax Internet access to replace lost revenue from the new ban on commercials on prime-time television

If you like this post, please consider sharing it.

3 thoughts on “Colpire il nuovo per sostenere il vecchio.”

  1. scusa in realtà per essere più precisi si tratta dell’articolo 21 del testo… scusa ma il fatto di avere nella stessa pagina il testo del progetto di legge e il progetto stesso mi ha un po’ disorientato…

  2. Ciao, con il francese sto messo malissimo ed ho chiesto ad una collega una veloce traduzione…. forse era meglio non chiederla visto il contenuto. Ad ogni modo la posto a qualcuno puo’ tornare utile:
    ——
    Art. 21 “Tassa sui servizi forniti dagli operatori di comunicazioni elettroniche” :
    Il contributo degli operatori di comunicazioni elettroniche al finanziamento del servizio pubblico dell’audiovisivo e’ ugualmente garantito da una tassa dovuta dagli operatori dichiarati presso l’autorita’ di regolamentazione delle
    comunicazioni elettroniche.
    La tassa dovuta dagli operatori di comunicazioni elettroniche, ai sensi dell’art.L32 del codice delle comunicazioni elettroniche, stabilita in Francia e poi dichiarata presso l’autorita’ di regolazione delle comunicazioni elettroniche e’ basata sull’importo libero degli utenti a questi operatori come retribuzione dei servizi di comunicazioni elettroniche che essi forniscono. Al fine di permettere un’equa concorrenza e
    di rispettare il principio di neutralita’ tecnologica, questa tassa non si applica alle somme versate a questi operatori dai consumatori finali a titolo di distribuzione di servizi di comunicazione audiovisiva via rete di comunicazioni elettroniche, come per attività diverse quali le vendite in
    affitto di terminali.
    Il tasso della tassa e’ dello 0,9%.
    ——-
    La traduzione e’ “maccheronica”… ma “il tasso della tassa” è veramente priceless 🙂

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *