Il punto su segmentazione geografica e obbligo di fibra all’ingrosso

che sono un po' i temi caldi della regolamentazione

  • Australia: la corte civile australiana ha bocciato la segmentazione geografica.
  • Austria: la corte civile austriaca ha bocciato la segmentazione geografica. qui. (ne avevo gia' dato conto)
  • Finlandia: "seri dubbi" della commissione su segmentazione geografica, richiesta di inclusione della fibra. qui.
  • Olanda: conferma la suddivisione tra wholesale broadband ad alta e
    bassa qualita (overbooking <1:20 e >1:20); presenti obblighi per
    la fibra. qui.
  • Portogallo: ok alla segmentazione geografica per un'area che include il
    61% delle linee, zone densamente popolate dove ci sono almeno 3
    operatori e molte abitazioni con cableTV; la commissione enfatizza
    l'importanza di includere la fibra. qui e qui.
  • Spagna: no segmentazione geografica bitstream, la commissione ha formulato "seri dubbi" (un formalismo regolamentare che precede l'esercizio del diritto di veto della UE) su assenza della fibra con reazione di CMT qui e qui

update:
Telstra to appeal Tribunal wholesale decision – Telecompaper.

Telstra
will appeal a determination by the Australian Competition Tribunal to
overturn the Australian Competition and Consumer Commission's (ACCC)
decision to release Telstra from some wholesale local service
regulation in the most competitive parts of metropolitan Australia

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *