VWM ^ -1

Un Virtual Window Manager ti consente di mettere piu' monitor virtuali sullo stesso monitor fisico (come Spaces per il Mac).  Cio' e' molto utile quando hai pochi pixel. (ovvero schermi limitati, come in passato)

Ma oggi abbiamo monitor grandi e spesso abbiamo molte finestre aperte nello stesso monitor che perdiamo del tempo ad organizzare per averle di fianco in modo da riuscire a vederle tutte contemporaneamente.

Cio' che servirebbe in questo caso e' il contrario del VWM, un Virtual Monitor Manager  ovvero un oggetto che su un monitor fisico consenta di definire N monitor virtuali.

Immagine 1 Ad esempio, come in figura, in modo che trascinando una finestra in un'area e pigiando il bottone di massimizzazione della finestra, questa si massimizzi andando ad occupare tutta quell'area.

qualcuno conosce un oggetto di questo genere ?

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

18 thoughts on “VWM ^ -1”

  1. mi risulta che l’applet nView contenuta nei driver video nVidia fornisca una gestione avanzata del multi-monitor, con tanto di gestures e di finestre “lanciabili”, nel senso che le trascini velocemente in una direzione e si vanno ad ancorare al bordo opposto.
    Però non c’è la possibilità di ritagliare lo schermo in schermi virtuali… potresti suggerirlo!

  2. Ciao Stefano,
    in Windows 7 hanno progettato le “gesture” e la massimizzazione delle finestre in base alla posizione.
    Guarda questo video:
    channel9.msdn.com/pdc2008/PC24
    al minuto 33! 🙂
    Ciao.

  3. @Marco, fvwm e’ su X11. Per Mac OSX ?
    @Francesco, not necessarily. Immagina che tu possa definire che il tuo schemro e’ 4, 5, 7 monitor diversi. ci trascini una applicazione e quella sta li’, la massimizzi e si massimizza su quello “schermo” non che tutte si sdispongono in automatico secondo la loro dimensione attuale, per fartele vedere tutte sullo schermo.

  4. Daniele Varrazzo

    xmonad è un window manager costruito sulla tua stessa idea. http://xmonad.org/ Dal loro sito:
    “””
    xmonad is a dynamically tiling X11 window manager that is written and configured in Haskell. In a normal WM, you spend half your time aligning and searching for windows. xmonad makes work easier, by automating this.
    “””

  5. Scusa Stefano, ma X11 c’è anche per mac. Io lo us(av)o spesso. Lo usavo sia per usare emacs in remoto su ssh che per openoffice (prima di migrare a neooffice).
    per quel che ne so l’x11 mac va come quello unix.
    Solo che per avere x11 devi scaricarlo da apple developer e quindi registrarti (ps: bugmenot.com è tuo amico.. :P)
    Cla

  6. (Sempre per windows, ma lo scrivo casomai interessi a qualcuno)
    Ho appena vinto un monitor/TV della samsung, e c’era un software (proprietario) della samsung che faceva anche questo lavoro. Forse esiste uan versione per mac di questo.. purtroppo si chiama solo “Virtual Monitor Manager”

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *