Presentato il rapporto Caio e l’obiettivo del Governo. Preghiera di un censimento dal basso.

Che ci sia qualche correlazione con la pubblicazione su wikileaks ?

Commissioni Trasporti, poste e telecomunicazioni della Camera e Lavori pubblici e comunicazioni del Senato | RadioRadicale.it.

NGN, nisba. “Accontentarsi di poco, per vivere meglio” diceva De Andre’.

Non mi pare si sia colto appieno il ruolo di rilancio che un investimento in NGN avrebbe avuto. Ho come l’impressione che ci saranno sviluppi (o inviluppi).

Bisogna aspettare i dettagli, ma senza un censimento di TUTTI gli operatori per sapere le aree veramente digitaldivise, rischiamo di regalare un sacco di soldi pubblici a qualche privato.

Spererei che le associazioni degli utenti e i politici che possono, facessero il possibile per sollecitare un tale censimento.

Digitaldivise NON E’ dove non c’e’ l’ADSL. Dove non c’e’ l’ADSL e’ Telecom senza backhauling. Io a casa (e mio fratello pure) non ho una ADSL ma sono collegato felicissimamente in hiperlan.

Hiperlan fatto a investimento da privati e adesso vogliamo che lo stato finanzi altri privati per fare concorrenza ai primi con i soldi pubblici ?

Censimento, pls! Una indagine fatta rivolgendosi ai grossi operatori, non e’ sufficiente. Tutti gli operatori sono autorizzati dal Ministero. Ergo, basta chiedere a loro!

Minima spesa, massima resa. … pls.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

2 thoughts on “Presentato il rapporto Caio e l’obiettivo del Governo. Preghiera di un censimento dal basso.”

Leave a Comment

Your email address will not be published.