Livetwitting della conferenza stampa Fastweb-Vodafone-Wind

Ringrazio Andrea per l'ottima collaborazione che ci ha dato … (io ero dal notaio…)
G.: ma questo non e' un esproprio, e' una nuova rete, pero' chiediamo di disincentivare lo statu quo, nell'interesse di dx e sx     
Pons di repubblica: non e' un nuovo "piano Rovati?" Il centrodestra non dira' no a un "esproprio"? 
B.: importante che in newco non ci siano posizioni dominanti, pur riconoscendo importante ruolo telecom 
Errata corrige, ovviamente i costi sono 915 euro (non migliaia) per linea per 10 anni del rame e 871 per ftth 
Perrino di affari italiani: romani ha gia' detto che dira' si' 
G.: ci sono condizioni senza cui sara' difficile farlo, ma noi siamo fiduciosi che questo sara' capito e che si fara' 
G.: doveroso presentare progetto prima a governo e agcom che a altre telco, difficile partire senza ok governativo 
G.: con un terzo di equity condiviso sono solo 800 mln da condividere non e' tanto 
G.: a chi chiede che succede se nessuno raccoglie la sfida, dico che e' importante recepire il messaggio "di sistema" 
S.: irrilevante come finanziamo il pilota, quando sara' pronto sara' un business case da cui partire 
Partirete anche da soli? S.: esempio svizzero partito su base comune nel 2008 12 finanziarie locali per assicurare i fondi 
Schloter: condividere una infrastruttura passiva si fa ovunque, semmai e' g-pon che potrebbe porre prob antitrust 
Bertoluzzo: non aspettiamo expo a milano, siamo coerenti con progetti lombardia, l'antitrust detti lei la governance 
Gubitosi risponde, conviene anche a Telecom un progetto senza dominus esclusivi, problema di politica economica 
Qea Gildo campesato corcomunicazioni: 2 ostacoli, Telecom e antitrust 
Quartiere Fleming del pilota ha 7400 unita' abitative 
G.: con governo e agcom creiamo la "societa' per la fibra" aggregando interessi comuni. Fare, non discutere. Partire subito 
G.: un esempio positivo di migrazione e' la tv digitale: fondamentale ruolo delle istituzioni 
G.: basta finanziare vecchia rete, definire nuovo ULL per fibra e partire. oggi siamo troppo controtendenza in eu 
B.: no finanziamenti pubblici fuori da normale coinvolgimento cassa prestiti 
B: 500 comuni 30 mln ab. 5-10 anni realizzazione 8,5 bneuro 11 anni break even 
B: 15 citta' 10 mln abitanti 2,5 bn euro break even a 9 anni 
Bertoluzzo: manutenere il rame costa 915 mila euro a linea su 10 anni, migrare tutto su fibra 871 mila 
Entro luglio al quartiere Fleming di roma 4.700 unita' abitative 
S. Ptp costa di piu' ma salvaguarda l'investimento iniziale. Test di Roma aiuta a discutere su basi concrete 
S. Unico modello, altrimenti sarebbe un casino. Tra G-Pon e Point to point il trend e' per il … Read more at http://bit.ly/b1nJcT 
Schloter FW: i servizi? Prima facciamo la rete, senza la quale non ci sarebbe stato iphone o y… Read more at http://bit.ly/bzdk87 
G. Rete FTH moderna e alternativa a una rete che non regge piu' ma che non puo' essere sostitiita da piu' reti 
Gubitosi: in un momento di difficolta' finanziaria, lavorare insieme per il paese. Superati ostacoli e constraints. 
Gubitosi: fibra per l'italia per un progetto di e per tutto il paese, alternativo allo status quo 
Al T35 di Milano Vodafone Wind e Fastweb stanno per presentare il loro progetto congiunto di infrastruttura in fibra  

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *