Youtube/movies. (aka Youtube e la responsabilità editoriale, il meglio dei due mondi)

User generated content, si. Ma da quale "user" ?

Questo e' quello che si vede andando su Youtube/movies. (Grazie Mario)

YoutubeTV
BigG sostiene (almeno sosteneva) che non è un editore perchè non fa
scelte editoriali e perchè non ha un rapporto cliente/fornitore con
coloro i quali ricevono quattrini da Youtube, bensi' un accordo di
partnership.

<ironia>Premesso che anche io ho un accordo di partnership con il
mio barista, non credo che sia sufficiente un contratto
cliente/fornitore di condivisione del rischio (ti pago a seconda di
quello che incasso) sia sufficiente per dire "sono una piattaforma, non
un editore".</ironia>

Ora, è evidente che un mio filmino in questa sezione non ci entra e che
ci entrano solo contenuti di soggetti che hanno contratti con Youtube,
certamente diversi dalle condizioni generali di servizio (peraltro,
quelle che fanno fede, in inglese, sostanzialmente
inaccessibili dall'italia
).

YT ha cosi' due parti: una in cui certamente fa delle scelte sui
contenuti (derivandone responsabilità editoriale) ed un'altra in cui ci
sono contributi dagli utenti (di cui non vorrebbe avere responsabilità
editoriali): Cherry-picking dei pezzi di norme da usare.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

1 thought on “Youtube/movies. (aka Youtube e la responsabilità editoriale, il meglio dei due mondi)”

  1. “YT ha cosi’ due parti: […]”
    di una cosa analoga se ne parlava già qualche tempo fa, io non ci vedo niente di male, anzi, mi sembra un’evoluzione altamente consigliata per risolvere l’impasse dell’editore sì-editore no.
    al momento, però, questa divisione non è chiara né è stata resa esplicita, per cui tutti i problemi che ne derivano.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *