ASATI sollecita decisioni al CdA di Telecom

Ricevo da Franco Lombardi e pubblico:

TELECOM ITALIA-ASATI : RICHIESTE DI DECISIONI AL PROSSIMO CDA DEL 24 GIUGNO

Asati auspica che nel prossimo CDA del 24 Giugno p.v. vengano efficacemente discussi i seguenti tre temi fondamentali:
1)      Fare il punto sulla strategia Internazionale in particolare in Sud-America , anche alla luce delle recenti determinazioni dell’Autorita’ Argentina in riferimento ai diritti di TI nella proprieta’ e nella gestione di Telecom Argentina;
2)      Condividere una chiara posizione sulla rete ottica NGN, tema che vede ogni giorno interviste e proposte diverse , con rischio di un progressivo indebolimento di TI a vantaggio dei concorrenti. Asati sostiene che l’attuale rete di accesso di TI non va svalutata a favore dei concorrenti; infatti anche con l’avvio della NGN rame e fibra sono destinati a convivere per molto tempo, come gia’ e’ tracciato nei piani attuali di TI. Lo swicht-off dal rame alla fibra per tutto il paese e’ solo un tema strumentale che viene usato come uno slogan per inesperti ;
3)      Prendere atto delle motivazioni della sentenza del Gup Panasiti di Milano sul processo spionaggio illegale , che rendono inevitabile una presa di posizione ufficiale della Societa’ verso la precedente gestione 2001-2007. Asati gia’ da tempo sollecita una tale presa di posizione a tutela degli interessi degli Azionisti oltreche’ degli attuali organi Sociali.

Per Asati
Il Presidente
Ing.Franco Lombardi
Roma 22 Giugno 2010

Sul punto 2, IMHO, la richiesta non e' poi chiarissima, forse segno di diverse sfumature di pensieroall'interno di ASATI ?. Tutti siamo d'accordo che la rete non vada svalutata e che lo "switch off per tutto il paese" non si fattibile. (vi invito a vedere il video che ho fatto sul tema)

If you like this post, please consider sharing it.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *