da “costruire il domani” (il mio libro, riportato a destra)

In un futuro, i grandi attori cederanno alle case di produzione i diritti per l’utilizzazione della propria immagine per utilizzi digitali sostitutivi della persona fisica; eventualmente istanziati in modelli matematici che potranno essere utilizzati dai software di modellazione e animazione.
Gli attori famosi potranno avere una loro rappresentazione digitale che potrà continuare a “recitare” nei film senza che loro debbano prendere parte fisicamente alla produzione. Eventualmente dovranno investire per mantenere aggiornati i loro modelli affinché siano compatibili con gli sviluppi dei sistemi di modellazione e animazione.
Una conseguenza è che caleranno gli stipendi delle star, perché sarà molto economico usare personaggi di sintesi computerizzata animati da un calcolatore o con animazioni modellate sulla base dei rilievi dei movimenti di una persona in un teatro di posa.
Potrà diffondersi l’uso di personaggi reali – chissà, forse il regista stesso, o forse attori a basso costo – che interpretano la parte e mentre lo fanno i loro movimenti e le loro espressioni verranno riconosciuti e acquisiti da calcolatori e riprodotti con le fattezze del personaggio desiderato.

per Siggraph 2018, posted 17/5/2018