L’App di Google che intercetta tutto il traffico

L’azienda Jigsaw, di Alphabet (ovvero di Google) ha rilasciato Intra (qui sul play store), dicendo che..

DNS manipulation is one of the most common forms of online censorship, used to block access to news sites, information portals, social media platforms and communication apps. Intra is an Android app that protects against DNS manipulation, making it easy to access blocked websites and apps and get safer access to the internet.

E’ un servizio DNS cifrato che sostituisce quello del tuo provider e che promette di consentire accesso ai siti bloccati con filtraggio del DNS, per aggirare la censura.

Intra encrypts your internet connection to a public Domain Name System (DNS) server.

Quando la installi, però, ti avverte che “intercetta tutto il traffico” e di non usarla se non ti fidi. (!)

Sul sito web dice

Intra keeps your information private. We don’t track the apps you use or websites you visit.

Ma c’è qualcosa che non mi torna..

“keeps your information private ” ? Il DNS e’ solo gli indirizzi dei siti che visiti. Se fanno solo il DNS, quella e’ l’informazione che hanno e se, come dicono, tengono le informazioni private, vuol dire che traccia i siti che visiti,  in contraddizione con il “we do not track webstites you visit”.

Perchè intercettare tutto il traffico e non solo il traffico DNS ?

Poi, usando il DNS di google (default), i siti che in italia sono censurati a livello DNS, risultano comunque non accessibili. Ma come ? non doveva essere per aggirare la censura ? decide google cosa è censura e cosa no ?

Qualcuno mi aiuta a capire il senso ?

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

1 thought on “L’App di Google che intercetta tutto il traffico”

  1. a me sembra estremamente fumoso con una spiegazione quasi truffaldina.. la lista di Q&A su About Intra è una serie di mezze verità e grandi vaccate..
    il deny di visitare siti oscurati (per esempio dalla postale o dal governo in certi paesi amanti della libertà) è dato a livello di DNS, quindi dire che Intra protegge la tua connessione verso il tuo DNS preferito.. grazie, ma cosa gli impedisce di darmi la stessa risposta mantenendo oscurato il sito cercato? al limite se il mio DNS preferito non mi inoltra sul sito oscurato e l’app se ne accorgesse potrebbe fare lei la ricerca su altri DNS per ritornarmi una risposta utilizzabile.
    Oppure potrebbe significare che permette di continuare a risolvere con un DNS più “libero” siti che dal DNS della connessione in uso sarebbero oscurati (es. per usare un DNS “occidentale” dalla Cina od in altri paesi con “libertà” simili).
    Peccato che questa feature pare non funzioni in Iran (da uno dei pochi commenti nel forum Reddit dedicato ad Intra).

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *