Digital agent income tax is arriving

Google is sending the text below (in italian) to influencers who monetize youtube

by doing so, the U.S. taxes income for content generated in Italy, by Italian citizens, watched by U.S. public.

it is a change in the current taxation principle: the income is no longer taxed where the producer or where the server is but where the consumer is.


Ti contattiamo perché entro la fine dell’anno (a partire da giugno 2021) Google sarà tenuta a dedurre le imposte statunitensi dai pagamenti corrisposti ai creator al di fuori degli Stati Uniti. Nel corso delle prossime settimane, ti chiederemo di fornirci i tuoi dati fiscali in AdSense, così da determinare il corretto importo delle deduzioni fiscali eventualmente applicabili nei tuoi confronti. Nel caso in cui non dovessimo disporre dei tuoi dati fiscali entro il 31 maggio 2021, Google potrebbe avere l’obbligo di dedurre fino al 24% dal totale delle tue entrate globali.

Che cosa devo fare?
Nel corso delle prossime settimane, riceverai un’email con l’invito a inserire i tuoi dati fiscali in AdSense. Lo strumento fiscale di AdSense, disponibile online, ti guiderà attraverso una procedura in sei passaggi con cui potrai determinare se sei soggetto a imposte statunitensi rispondendo a una serie di domande. Consulta il Centro assistenza per scoprire di più sulle modifiche in programma e visionare un elenco dei dati fiscali da predisporre.

Qual è il motivo di queste modifiche?
Ai sensi del Capitolo 3 del Codice tributario statunitense (Internal Revenue Code), Google predispone la raccolta dei dati fiscali di tutti i creator con monetizzazione attiva che risiedono al di fuori degli Stati Uniti per poi procedere, in determinate circostanze, a dedurre le imposte laddove i redditi siano generati da spettatori residenti negli Stati Uniti.

Per i creator residenti al di fuori degli Stati Uniti, a breve inizieremo ad aggiornare i nostri Termini di servizio per apportare le modifiche necessarie, in base alle quali le entrate corrisposte da YouTube verranno considerate delle royalty ai fini dell’imposizione fiscale negli Stati Uniti. Ciò potrebbe avere delle ripercussioni sulle modalità di tassazione delle tue entrate. Nei casi previsti dalle leggi statunitensi, Google provvederà inoltre a dedurre le imposte.

Che impatto avranno queste modifiche sulle mie entrate?
Se fornisci i tuoi dati fiscali, possono essere applicate imposte statunitensi solo sulle entrate mensili statunitensi ricevute da AdSense, ovvero sulle entrate generate da spettatori negli Stati Uniti attraverso visualizzazioni di annunci, YouTube Premium, Superchat, Super Sticker e abbonamenti al canale. In assenza di dati fiscali, potresti essere soggetto a ritenuta d’acconto con l’aliquota predefinita più elevata per i privati, pari al 24% delle entrate totali percepite a livello mondiale. Per stimare il potenziale impatto sulle tue entrate, segui queste istruzioni.

Grazie,
Il team di YouTube

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *