E’ gratificante

Si… è gratificante quando un concetto che hai lanciato e per il quale ti sei speso finisce in una nuova definizione su wikipedia in inglese.
Read more…

Circa la sberla di Google a Epic Games

Questa lite tra Tim Sweeney (il boss di Epic) e gli store era annunciata. Mi scrissi con lui ai tempi della mia proposta di legge sulla device neutrality, ovvero sul diritto di installare e disinstallare il sw. dai propri device. Lui aveva anche rilasciato una intervista sul tema della censura da parte degli store in cui affermava There should be laws and principles against that. All these platforms should have to be open. If the platform maker wants to provide their own store, they can do that. They can curate it, censor it all they want. But it cannot be the only store. …
Read more…

Un commento da un ex dipendente sul motore di ricerca censurato di Google per la Cina

In una mailing list di anziani internettici della prima ora è girato questo commento alla vicenda del motore di ricerca censurato che Google sta preparando per la Cina: I am not a big fan of the Intercept’s journalistic style, I find calling Google’s leadership ‘bosses’ to be needlessly inflammatory for engineers. That said, as a former Googler, and having worked inside of Google for four years, the interesting bit for me is the sudden awareness that perhaps Google isn’t the place the engineers thought it was. As with any discourse, underlying beliefs can be different and the same facts can be seen …
Read more…

Krugman chiede quale problema risolvono le cryptocurrencies ?

In questo post  sul New York Times Krugman spiega perchè è scettico sulle cryptocurrencies: Transaction Costs and Tethers: Why I’m a Crypto Skeptic In una mailing list di anziani internettici della prima ora ho postato questo commento in risposta: the argument about friction leads basically to the friction of building trust. his argument is that the proof of work consumes loads of energy and overall is a friction greater than a building a central bank emitting fiat this is possibly true with the present trust mechanism which is the distributed proof of work. it might change, though. for example the proposed Algorand system …
Read more…

Controinformazione

Sul New York Times di tre giorni fa è uscito un articolo a favore della decisione antitrust UE nei confronti di Google. How E.U.’s Google Fine Explains High Cellphone Costs in the U.S. Oggi arriva sullo stesso New York TImes un articolo di segno opposto. Why Trump Is Right About the E.U.’s Penalty Against Google Rubricato come “common sense” (e già questo…) It’s hard to find any antitrust expert, European or American, who has endorsed the logic or outcome of the ruling by the European Commission forse non hanno letto lo stesso giornale tre giorni prima ? The focus on tying arrangements is reminiscent of …
Read more…

Intermediati di tutto il mondo, unitevi!

Intermediati di tutto il mondo, unitevi! Intermediated of the world, unite! Intermediados del mundo, unìos! Intermediados do mundo, uni-vos! Intermédiés de tous les pays, unissez-vous ! English version Spanish version Versão em português (coming soon) Version française (j’espère que ça arrivera bientôt) Deutsche Version (hoffentlich kommt es bald) La rivoluzione industriale, il conflitto di classe e le sue soluzioni La rivoluzione industriale determinò una profonda riorganizzazione sociale rispetto alla precedente economia prevalentemente agricola. Il potere economico, assai concentrato, condizionava quello politico. In USA i cd. robber barons grazie al loro controllo dell’acciaio e del petrolio rafforzavano il loro potere economico controllando in larghissima misura l’economia e la società. Nasceva la classe …
Read more…

Digital-chic

agg. e s.m. e f. inv.: chi, senza sporcarsi le mani, per moda e per snobismo predica e sostiene idee tecnologiche alternative e radicali, con un’impronta di benaltrismo.   p.s. nei commenti, indicate comportamenti e affermaziono caratteristiche di un digital-chic ?
Read more…

Parcheggi ? dove andiamo noi non servono parcheggi!

Le auto autonome promettono di fuidificare il traffico nelle città e i parcheggi saranno convertiti in aiuole. Giusto ? Beh, in realtà il fatto che le auto non usino parcheggi non dipende dal fatto di essere autonome ma dal fatto di essere condivise. Oggi le auto condivise ci sono già (in molte città), ed anche motociclette e biciclette. Ma ciò non ha ridotto le immatricolazioni delle auto. Ci sono molte ragioni per volere un’auto dedicata: il senso del possesso, lo status symbol, la personalizzazione dell’auto, i giocattoli dei bambini, il cuscino  lombare, la musica tutta li’, la certezza della disponibilita’, l’abitudine, ecc. Dopo decenni della …
Read more…

Previsioni sbagliate dei guru.

Divertenti da rileggere… Bob Metcalfe (uno degli inventori di Ethernet): Wireless computing will flop – Permanently. Clifford Stoll (si potrebbe definire il primo cybercop): Why the web won’t be nirvana.
Read more…
1 2 3 4 6 7 8 9 10